Saldi invernali 2020-2021

Saldi Invernali
Saldi invernali 2020-2021

La data d’inizio dei saldi invernali 2020-2021 non sarà uguale in tutta Italia, ma varierà da regione a regione. In quest’anno di pandemia purtroppo, secondo le stime della Federazione Moda Italia-Confcommercio, su 115mila punti vendita del fashion almeno 20mila rischiano di abbassare le serrande. I fatturati delle imprese subiranno una flessione importante, con un calo di oltre 20 miliardi di euro di consumi.

Anche l’occupazione ne risentirà duramente, con una perdita stimata di 50mila posti di lavoro su 310mila complessivi.

Un settore letteralmente messo in ginocchio dalla crisi pandemica quello della moda, con anche grandi marchi che sono stati costretti a chiudere i battenti dopo i lockdown, lasciando a casa migliaia di lavoratori in tutto il mondo.

Ecco le date d’inizio dei saldi invernali, regione per regione:

Abruzzo: 4 gennaio
Basilicata: 2 gennaio
Calabria: 4 gennaio
Campania: 5 gennaio
Emilia-Romagna: 30 gennaio
Friuli Venezia Giulia: 7 gennaio
Lazio: 12 gennaio
Liguria: 29 gennaio
Lombardia: 7 gennaio
Marche: 16 gennaio
Molise: 2 gennaio
Piemonte: 7 gennaio
Puglia: 7 gennaio
Sardegna: 5 gennaio
Sicilia: 7 gennaio
Toscana: 30 gennaio
Umbria: 9 gennaio
Valle D’Aosta: 2 gennaio
Veneto: 30 gennaio
Trentino-Alto Adige: 16 gennaio per i comuni non turistici della Provincia Autonoma di Bolzano, 13 febbraio per i comuni turistici della Provincia Autonoma di Bolzano; nella Provincia autonoma di Trento i saldi sono liberi, cioè ciascun commerciante può iniziarli quando preferisce.

Write a comment