Turismo: AGCM apre istruttoria verso BluePanorama, Easyjet, Ryanair e Vueling per i voli cancellati dopo il lockdown

Turismo: AGCM apre istruttoria verso BluePanorama, Easyjet, Ryanair e Vueling per i voli cancellati dopo il lockdown

Comunicato Stampa Federconsumatori Nazionale, 25 settembre 2020

Turismo: AGCM apre istruttoria verso BluePanorama, Easyjet, Ryanair e Vueling per i voli cancellati dopo il lockdown. Inaccettabile il tentativo di lucrare sull’emergenza sanitaria.

In questi mesi abbiamo più volte affrontato la questione dei rimborsi dei voli cancellati dopo il lockdown: alcune compagnie aeree, adducendo all’emergenza sanitaria, hanno annullato le prenotazioni, offrendo ai clienti solo l’emissione del voucher e non la restituzione dell’importo versato nonostante fossero ormai quando decaduti i limiti alla circolazione imposti dai decreti governativi.

Le sedi Federconsumatori hanno ricevuto numerose segnalazioni da parte degli utenti coinvolti, che peraltro hanno anche denunciato difficoltà, a volte insormontabili, nell’accesso al servizio di assistenza clienti. Il problema è diventato così rilevante da indurre l’Antitrust ad intervenire: l’AGCM ha infatti avviato quattro procedimenti nei confronti di BluePanorama, Easyjet, Ryanair e Vueling, a cui viene appunto contestato sia il rimborso tramite voucher di cancellazioni che invece avrebbero dovuto essere rimborsate in denaro sia la predisposizione di servizi di assistenza onerosi e carenti.

E’ evidente che alcuni vettori abbiano deliberatamente voluto lucrare su una situazione di grave emergenza sanitaria, quindi è più che fondato e legittimo che l’Authority voglia fare luce su quanto accaduto. Non possono certo essere gli utenti a pagare le conseguenze, certamente pesanti, del momento di difficoltà che l’intero comparto turistico sta attraversando ed è fondamentale che i diritti dei passeggeri vengano garantiti e tutelati. Ci aspettiamo quindi sanzioni severe e provvedimenti inflessibili nei confronti delle compagnie che hanno approfittato della situazione, senza scrupolo alcuno, per meri interessi economici. Nel frattempo invitiamo gli utenti a contattare le sedi Federconsumatori presenti su tutto il territorio nazionale o a rivolgersi al nostro sportello SosTurista (al numero 059 251108 o all’indirizzo email info@sosvacanze.it, dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 13:30) per ulteriori segnalazioni e per ricevere informazioni e assistenza.

Write a comment